IL FIUME MONTICANO IN BICICLETTA

L'ORIGINE DEL NOME

Il suo nome forse risale al verbo monticare (stare all'alpeggio), perché un tempo i pastori lo usavano come via di collegamento tra la pianura veneta e le montagne. Un'ipotesi forse più certa lo fa derivare dal nome latino Monticanus, probabilmente un centurione romano che aveva ricevuto come premio dei terreni nella zona delle sorgenti.

IL FIUME, LE SORGENTI E IL SUO PERCORSO

Il Monticano (Montegan in veneto, anticamente Motegan) nasce da tre sorgenti sul monte Piai (540 m), piccolo rilievo presso Cozzuolo (frazione di Vittorio Veneto. Da qui scaturiscono i rami detti rispettivamente Monticanello, rio Montagnana e rio Col di Stella. Convenzionalmente viene considerata come sorgente principale quella del rio Montagnana. Ma la più spettacolare è quella da cui origina il rio Col di Stella, che si trova in località Perdonanze; essa però, non è visitabile perché un pozzetto di captazione delle acque ne impedisce la vista. Dopo un percorso di poco più di un centinaio di metri, il rio Col di Stella forma una cascata di circa 50 metri, denominata Pisson.  La pozza alla base della cascata è facilmente raggiungibile ed è meta di escursioni didattiche. L'accesso è assai spettacolare: si percorre una forra di marna, arenaria e conglomerato, che identificano le origini geologiche non solo del monte Piai ma di tutti i colli circostanti.

AREA DELLE SORGENTI.jpeg
AREA DELLE SORGENTI

Attraversa  quindi Conegliano, dove il "canale Refosso" lo metteva in collegamento con il torrente Ruio. All'altezza di Sarano (località di Santa Lucia di Piave) e precisamente nella zona denominata Tre Acque, riceve da destra il torrente Crevada e, poco oltre, il Cervada.

CREVADA

Nella zona di Mareno di Piave e Vazzola scorre tra argini rialzati. Attraversa quindi Fontanelle, dove riceve le acque di numerose risorgive... e canali artificiali.

FONTANELLE

Nei pressi di Camino di Oderzo riceve le importanti acque del fiume Lia.

Attraversa quindi OderzoGorgo al Monticano e presso Motta di Livenza confluisce da destra nel fiume Livenza. La confluenza risulta spostata dopo la deviazione del Livenza e del Monticano in seguito all'alluvione del 1882.

20170811_135552.jpg

IL PERCORSO PER INTERO

TUTTO IL PERCORSO.PNG